La tua casa feng shui

Quante ore del giorno trascorriamo all’interno della nostra abitazione? E quanto sono importanti quelle ore, quei momenti trascorsi soli tra i propri pensieri oppure in compagnia della propria cerchia di persone?

E’ importante che la propria casa sia confortevole, e non solo dal punto di vista più “ovvio” del termine.

Il feng shui è una disciplina, per certi versi affine alla geomanzia occidentale, nata circa quattromila anni fa; trae le sue origini nella filosofia cinese, ed in particolare nel taoismo. Successivamente, in tempi più recenti, sono stati effettuati degli studi tecnici che hanno dimostrato i benefici derivanti dall’applicazione dei suoi principi.

Il termine “feng shui” significa “vento e acqua”; il punto di partenza per parlare della disciplina è il suo legame con il concetto di “ch’i”, ossia il “respiro della natura”, l’energia vitale che scorre nel mondo e che risponde a precise leggi, leggi misurabili al mondo d’oggi tramite strumenti scientifici. Nel mondo naturale regna un’armonia che è auspicabile trasmettere al nostro modo di vivere. Per questo il “feng shui” si può applicare non solo all’architettura di una casa, ma anche al suo arredamento, al proprio stile di vita e a moltissime altre cose.

Andando a guardare le piccole cose, non ti sei mai chiesto perché, nel riordinare una scrivania oppure nell’arredare una stanza, puoi sentire il bisogno di spostare oggetti o mobili senza capirne il perché?

(PER SAPERNE DI PIU’ VEDI L’ARTICOLO COMPLETO: CasaFengShui completo)

Fonte: Archi Bio Design – (www.archibiodesign.org)